Kaulon

è tra i siti archeologici più interessanti della Calabria, l’antica Kaulon (nei pressi dell’attuale Monasterace) di cui vicissitudini storiche la legano per la posizione di intermezzo tra le antiche e rivali colonie di Kroton e Lokroi.

Si deve a Paolo Orsi l’identificazione dell’antica città, l’area è compresa tra Punta Stilo e l’abitato di Monasterace Marina. Nel 1890 l’archeologo rinvenne in prossimità della spiaggia, i resti di un monumentale tempio dorico, del quale rimane il basamento in blocchi di arenaria. Oggi l’area archeologica di Monasterace Marina, ruota principalmente attorno al grande tempio dorico, comprendendo anche alcune zone immediatamente fuori il circuito murario dello stesso, situate in località sostanzialmente attigue. Infatti a 200 metri a sud-ovest rispetto del circuito murario, sorgeva il santuario della Passoliera, di cui Paolo orsi rinvenne solo alcune terrecotte architettoniche pertinenti a diverse fasi comprese tra il VI ed il V secolo a.C.

Tempio

Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer